Menu
A+ A A-

Cena degli innamorati (quasi) a km zero

SAN VALENTINO (14 FEBBRAIO)

 

Cena degli innamorati (quasi) a km zeroDa sinistra Matteo Albizzati, Vittoria Pol e il figlio Gabriele Somaruga

 

Il ristorante Milano in via Assunzione apre la sala e la veranda panoramica alle coppiette in cerca di tranquillità

 

Una cenetta romantica al lume di candela per San Valentino? Il ristorante Milano in via Assunzione 7 a due passi dal santuario propone per la sera del 14 febbraio un menù per gli innamorati buongustai. “Ho studiato una cena leggera e gustosa, adatta ai delicati sentimenti di due fidanzatini – spiega lo chef Gabriele Somaruga, 34 anni - Si parte con il classico aperitivo di San Valentino che dispone a fare due chiacchiere e poi via con un tris di antipasti: gnocco fritto con culatello, terrina di salmone all’olio aromatico e aragostine in rosso. Di primo serviremo risotto al limone con vodka e frutti di mare e...

Il ristorante Milano in via Assunzione apre la sala e la veranda panoramica alle coppiette in cerca di tranquillità

Una cenetta romantica al lume di candela per San Valentino? Il ristorante Milano in via Assunzione 7 a due passi dal santuario propone per la sera del 14 febbraio un menù per gli innamorati buongustai. “Ho studiato una cena leggera e gustosa, adatta ai delicati sentimenti di due fidanzatini – spiega lo chef Gabriele Somaruga, 34 anni - Si parte con il classico aperitivo di San Valentino che dispone a fare due chiacchiere e poi via con un tris di antipasti: gnocco fritto con culatello, terrina di salmone all’olio aromatico e aragostine in rosso. Di primo serviremo risotto al limone con vodka e frutti di mare e gnocchetti rosa con cavolo romano e speck. Per secondo ho pensato di proporre una saporita orata in cartoccio. Seguono il sorbetto al melograno e una trilogia di dessert tra mousse al cioccolato, bignè e assaggio di torte”.
Da sinistra Matteo Albizzati, Vittoria Pol e il figlio Gabriele SomarugaLa romantica cenetta costa 30 euro, bevande escluse: si può scegliere fra sessanta etichette presenti in cantina. La serata inizia alle 19.30 senza aspettare che il locale si riempia (tra sala e veranda panoramica sono disponibili un’ottantina di posti).
Commento finale: “Come dicevo è un menù leggero e armonico composto di piattini studiati apposta per le coppiette – dice lo chef - Tolti il pesce di mare, lo speck dell’Alto Adige e il culatello di Modena, un buon settanta per cento degli alimenti è a km zero. Le aragostine sono gamberi di fiume pescati nel Varesotto, il cavolo romano è una specialità degli orti di Casbeno, l’olio aromatico di Sant’Imerio è spremuto a Bosto, Il gnocco fritto è una specialità romagnola, ma lo faccio in casa”.
Per concludere, i consigli per i vini: “Data la circostanza, cioè la festa degli innamorati suggerirei di accompagnare la cena con bollicine di Franciacorta, ma c’è naturalmente un’ampia scelta di spumanti e champagne”.
Per prenotazioni tel. 0332-227029.

 

logo regione

varese4u logo

Plan what to see in Varese with an itinerary including Sacro Monte Unesco di Varese