Menu
A+ A A-

MAMMA

Mamma,

sorriso aperto al perdono.

Tenerezze improvvise

che cambiano l’umore del tempo.

Cuore aperto al richiamo.

Mamma,

nel tuo corpo consegnato alla croce

leggo l’intensità di un cammino cristiano,

la forza di un amore

vissuto nella gioia,

nella felicità

e nel dolore.

Mamma,

ti scopro nel silenzio,

nell’armonia di una voce

che sprigiona calore,

nell’analisi e nella sintesi,

presenza solerte di gesti

e sguardi profondi.

Mamma,

eroismo di atti

e pensieri,

mentre cerchi nel tuo flebile sospiro

il respiro leggero del vento,

la luce di un sole al tramonto,

l’incanto di una notte d’estate,

la gentile bellezza di un mare di viole

accarezzato dalla vigile presenza di un ricordo.

“O cavallina, cavallina storna…”

Mamma,

la poesia era la tua forza,

richiamo quotidiano di sentimenti,

di note

e suoni

raccolti negli aromi estivi

della campagna lombarda.

Mamma,

fierezza di chi guarda lontano,

dove il sole non tramonta

e ogni cosa ha il suo spazio,

la sua immagine,

la sua fede,

il suo amore,

mentre una musica divina

rinnova un concerto di stelle.

logo regione

varese4u logo

Plan what to see in Varese with an itinerary including Sacro Monte Unesco di Varese